Piazza Collobiano, 2/3 - 13856 Vigliano Biellese (BI)
info@fisiokinetiksport.it

Cervicalgia e sovraccarichi muscolari nella zona del collo e delle spalle: come alleviare e prevenire la sintomatologia dolorosa.

Cervicalgia e sovraccarichi muscolari nella zona del collo e delle spalle: come alleviare e prevenire la sintomatologia dolorosa.

Cervicalgia e sovraccarichi muscolari nella zona del collo e delle spalle: come alleviare e prevenire la sintomatologia dolorosa.

Il sovraccarico muscolare, soprattutto nella regione del collo, è spesso causato da posture scorrette e prolungate nel tempo e da un’improvvisa contrazione muscolare, che provocano un accorciamento della muscolatura non comunemente utilizzata, con la comparsa della sintomatologia dolorosa da parte del paziente.

E’ stato dimostrato che il 70% dei casi di pazienti che presentano dolore cronico al collo, mostra una diminuzione di forza muscolare dei muscoli flessori cervicali profondi (i muscoli lungo del collo e della testa), i quali in condizioni di normalità ricoprono un ruolo fondamentale nel mantenimento di una corretta postura e della stabilità del distretto cervicale.

Il continuo squilibrio tra i muscoli profondi e quelli più superficiali del collo fa sì che la testa, non avendo un controllo adeguato, si collochi più avanti rispetto alla sua posizione corretta, causando nel tempo un vero e proprio sovraccarico funzionale e una deformità posturale con comparsa di dolore al collo e alla spalla che, nella maggior parte dei casi, diventa cronico.

In questi casi, l’allenamento dei muscoli della cervicale profondi aiutano ad alleviare e a prevenire il dolore, a mantenere una postura corretta del collo e delle spalle e permette una maggiore attivazione della muscolatura che ha funzione stabilizzatrice, con un miglioramento del benessere del paziente.

In presenza di dolore cronico al collo e alle spalle e a difetti nella postura, la ginnastica posturale si rivela efficace ed utile per allenare ed attivare i muscoli flessori cervicali profondi e per aiutare il paziente a trovare e mantenere una posizione corretta del corpo, non solo in posizione eretta, ma anche in tutte le situazioni della vita quotidiana, come per esempio sul luogo di lavoro.

Con le giuste correzioni posturali, in ambito lavorativo o domestico, e con il supporto di un professionista è possibile riscontrare una significativa diminuzione del dolore e un miglioramento posturale, che aiuterà a prevenire e ad alleviare la sintomatologia dolorosa, anche in pazienti con dolore cronico, aumentandone la sensazione di benessere e migliorandone la qualità di vita.